«

»

Giu 16

Gita a Firenze 2

G. Alari

“Pubblicati sul New-England i risultati dello studio Improve. It, ritorno a Firenze”.

Non volevo scrivere nulla ma solo mettere il link dell’articolo sul New England, che vi esorterei a leggere per intero ma quel simpatico satanasso dell’Editor in Chief mi ci ha costretto (ecco come dovevano sentirsi i poveri giornalisti quando avevano sul collo ad es. il grande Indro Montanelli). E allora ecco il mio commento.

Sospesa la Statina e assunta l’associazione Ezetimibe / Statina a basso dosaggio e ripresa la mia giovinezza, il mio Colesterolo LDL è sceso al di sotto di 70 mg/dl., e le mie mialgie si sono alquanto ridotte, se non scomparse. Qualcuno dirà: che esagerato che sei, il Colesterolo LDL sotto di quella soglia è indicato solo in prevenzione secondaria (soggetti che hanno sofferto di eventi cardio-vascolari o equivalenti degli stessi, tipo stenosi carotidee, aneurismi aortici, arteriopatia obliterante degli arti inferiori) ed io fortunatamente non li ho ancora avuti, anche se non ho mai permesso ancora a nessuno però di guardare le mie carotidi, per scaramanzia.

Tuttavia, io ne sono convinto e lo è anche qualcun altro (vedi sotto) che per quanto riguarda il Colesterolo “più basso è e meglio è “. Mi trovo in piazza della Signoria e sto saltellando come un grillo mentre le mie ragazze arrancano dietro di me, allibite.

Bibliografia

1) Ezetimibe Added to Statin Therapy after Acute Coronary Syndromes
Cannon CP, Blazing MA, Giugliano RP, McCagg A, White JA, Theroux P, Darius H, Lewis BS, Ophuis TO, Jukema JW, De Ferrari GM, Ruzyllo W, De Lucca P, KyungAh Im, Bohula EA, Phil D, Reist C, Wiviott SD, Tershakovec AM, Musliner TA, Braunwald E, Califf RM, for the IMPROVE-IT Investigators            
 New Engl J of Med. 2015; [Epub June 3], DOI: 10.1056/NEJMoa1410489
2) Proof That Lower Is Better — LDL Cholesterol and IMPROVE-IT John A. Jarcho, M.D., and John F. Keaney, Jr., M.D.June 3, 2015DOI: 10.1056/NEJMe1507041 Proof That Lower Is Better — LDL Cholesterol and IMPROVE-IT