Mesi fa alcuni soci SIAPAV del nord-ovest ricevettero il modulo di iscrizione alla SIMV sottoscritto da un nostro socio SIAPAV e da un suo collaboratore. Decidemmo di considerarla una bizzarra iniziativa e di passarla sotto silenzio.

Oggi altri storici iscritti, tra cui alcuni componenti del CD nazionale SIAPAV, ricevono questo invito ufficiale su carta intestata e sottoscritto “ex” soci SIAPAV, ora felicemente transitati in SIMV! Tra i soci SIAPAV che ricevono invito a passare nell’altra società vi sono anche soci SIAPAV chirurghi vascolari, che all’atto della fondazione la nuova società SIMV erano stati indicati in pubblico non graditi tra le fila della neonata società di medicina vascolare!

Mi sbaglierò ma mi risulta che normalmente i soci si debbano conquistare sul campo, attraverso competizione elettorale, dimostrando la validità delle proposte e dei programmi e non tentando di sottrarli alle altre società scientifiche, nel piatto delle quali si è mangiato sino a poco fa! Ma tant’è, credevo di avere visto molto nella vita, ma evidentemente mi sbagliavo!

Credo però che quanto accada debba essere noto e divulgato a tutta la comunità scientifica con la quale abbiamo sempre condiviso e condivideremo nel prossimo futuro programmi e progetti. A questo punto chi si può credere immune da simili, siffatti, attacchi?

La sana competizione è sempre auspicabile, anzi stimolante, ma faticosa…per alcuni meglio aggirare gli ostacoli!

Tra l’altro vediamo che nel CD della società proponente figura il nome del prossimo Presidente IUA! Non possiamo che fargli tutti in nostri migliori AUGURI per i prossimi impegni, a lui ed alla IUA!

Per gli amici stranieri: certo penserete, viste anche le nostre recenti vicende politiche, questi Italiani!

Vi assicuro, non siamo tutti così! Meditate gente, meditate!

Guido G. Arpaia Presidente SIAPAV

Scarica la lettera in PDF del Presidente

Scarica la lettera inviata da SIMV